Spiber: Moon Parka ed altri esperimenti

Fashion

La natura in cui viviamo, oltre essere incredibilmente varia ed affascinante ha un altro grande punto di forza: è tecnologicamente molto più avanzata dei processi che industrialmente l’uomo ha concepito e realizzato. Come ci insegnano quelli di Spiber, la Natura ha un vantaggio cronologico sull’uomo di 3.8 miliardi di anni, anni durante i quali il processo evolutivo delle specie ne ha raffinato aspetti organici e morfologici. Spiber è un’azienda che si dedica sullo studio ed alla sintetizzazione di proteine sintetiche partendo da molecole naturali. In questo caso, come può far intuire il nome, molecole estratte dal DNA dei ragni. I ragni, come tutti sappiamo, costruiscono delle ragnatele secernendo una sostanza in tutto e per tutto simile ad una fibra. Di qui l’idea di lavorare sulla genetica dei ragni per ottenere una fibra sintetica che mantenesse le stesse inimitabili proprietà elastiche e di resistenza, oltre che di adattabilità di quella intessuta dai ragni. Parlando di apparel quindi, nasce la collaborazione tra Spiber e North Face, leader nel settore dell’abbigliamento outdoor. Moon Parka, è il primo giubbotto industrialmente realizzato con una fibra composta da proteine estrapolate dalle molecole di un ragno. Il colore prende ispirazione da quello del ragno tigre ed è tramite le alte performance di questa fibra che il Moon Parka può affrontare i rigidi climi del Polo Sud. Questo progetto di ricerca rappresenta un grosso passo avanti non soltanto nell’ingegneria molecolare, bensì anche in un’ottica produttiva ed industriale conscia dell’impatto ambientale dei suoi prodotti e rispettosa delle dinamiche insite all’interno del nostro ecosistema. Spiber produce quindi non solo un prodotto ad alte performance, ma esporta un’attitudine al rispetto dell’ambiente attraverso una rivoluzione tecnologica ed attraverso l’utilizzo di materiali poco impattanti.

Satispay: pagare senza preoccupazioni

Tecnologia

Quante volte vi è capitato di trovarvi alla cassa del ristorante con uno scomodo commensale, amico di amici, che pretendeva conti separati per aver scelto acqua e margherita invece che birra e quattro formaggi? Quante volte avete pagato con una banconota da 20 o da 50 € un caffè o una bottiglietta d’acqua solo perché, troppo presi dalla sete o dalla digestione, non vi eravate accorti di non aver moneta nel portafoglio? Satispay vuole risolvere questi problemi ed in genere, diventare la prima app per lo scambio ed il pagamento di micro quantità di denaro tra amici ed esercenti. Dividere e raccogliere i soldi per una colletta non sarà più un grosso problema. Inviare la quota per il pagamento di una bolletta ad un coinquilino sarà facile e veloce. Satispay ti permette di scegliere tra i tuoi contatti il destinatario, digitare l’importo e tramite un click, inviare la cifra desiderata. Tutto senza costi di commissione o di ricarica ed in totale sicurezza. Potete dire (quasi) addio ai contanti e alle carte sempre smagnetizzate.

NeoPine: per divers con ampie vedute

Design

NeoPine ha sviluppato una maschera che cambierà la nostra esperienza di immersione al mare per i prossimi dieci anni. Sfruttando un’intera “vetrata” trasparente ed un boccaglio con valvola a doppio flusso d’aria, possiamo immergerci e goderci il panorama senza preoccuparci di masticare il boccaglio, guardare attraverso piccole lenti appannate e ingoiare litri di acqua salata. Simile ad un respiratore fantascientifico, questa maschera renderà il diving un’avventura ancora più eccitante e vi permetterà di conservare per sempre nitidi ricordi degli estivi fondali marini. In vacanza vi portate di solito una GoPro per registrare video e realizzare brevi montaggi delle ferie appena trascorse con amici e parenti? Questa maschera dispone anche dell’attacco per la vostra action camera preferita. Perfetta per ogni tipo di clima, portatela con voi alla prima partenza in programma.

Pavilion home speaker

Design

Di speaker su Tasc se ne vedono spesso e tutti sono accomunati da alte performance ed uno spiccato gusto estetico. Pavilion di Hult non fa eccezione. A metà strada tra opera d’arte e dispositivo tecnologico, Pavilion combina un design elegante e pulito con una qualità del suono garantita dagli amplificatori a 2oW Peerlees disegnati da Tymphany. La struttura conica impiega quattro materiali per la sua realizzazione: in alto, all’interno di un piatto in legno rifinito, alloggiano i pulsanti di accensione e di regolazione del volume. Scendendo, il collo contenente l’amplificatore è rivestito in tessuto. In basso, si intravede al di là di una sezione vetrata una spirale smaltata in bronzo che oltre a dare un grande valore estetico all’intero oggetto ne migliora la diffusione dei bassi. Infine il basamento in cemento fornisce solidità complessiva alla struttura. Questa piccola scultura si addice quindi agli amanti della musica, dell’arte e del buon design.

stasher1c (1)

Stasher: l’amico dell’ambiente

Cibo

Stasher è un sacchetto riutilizzabile per il cibo e per altri oggetti di casa. Potete aprirlo e chiudere tutte le volte che volete, e il materiale è Free-Plastic (senza plastica). In più è possibile lavarlo centinaia di volte senza rovinarlo, in questo modo sconfigge la tradizione dell’usa e getta. Il materiale utilizzare per la sua realizzazione è un silicone speciale in grado di resistere sia alle basse temperature (come quelle dei Freezer), sia alle alte (come il lavaggio in lavastoviglie o alla cottura nel microonde). L’assenza di plastica consente al prodotto di non rilasciare tossine, rendendolo così amico dell’ambiente e della salute.

Starry Station: Internet Innovation

Tecnologia

Starry Station è un router wi-fi di forma piramidale, dotato di touchscreen da 3,8 pollici e dal costo decisamente elevato, per un prodotto del suo genere. Di sicuro un oggetto di design superiore rispetto al router fornito dal vostro provider, qualunque esso sia. La startup che lo realizza si chiama proprio Starry Station come il suo prodotto di punta. Il Founder nonché CEO della società è Chet Kanojia ma il design, punto di forza di questo prodotto, è frutto dell’intuizione di Don Lehman. Starry Station è in grado di fornire all’utente delle informazioni aggiuntive sulla velocità della connessione e sul numero di dispositivi collegati a quella rete. Aiutando così a capire perché su alcuni device la connessione funziona meglio e su altri scarseggia.

Polaroid Snap

Tecnologia

Ricordate la regina del punta e scatta degli anni 80? Polaroid, la casa produttrice delle macchine fotografiche che, dopo lo scatto, si tirava la foto, si aspettava 5 minuti, si sventolava e potevate ammirare fin da subito l’istantanea. Sono questi i ricordi che in tanti abbiamo di Polaroid. Ma nonostante un periodo di profonda crisi, l’azienda statunitense sembra aver trovato il giusto equilibro tra le proprie istantanee di una volta e le recenti fotografie social. La Polaroid Snap, ne è un esempio: una fotocamera digitale in grado di scattare foto perfette in ogni dettaglio grazie al sensore da 10 megapixel per poi stamparle in pochi secondi grazie alla stampante incorporata. Un modo innovativo per unire passato e presente, con un occhio rivolto verso il futuro.

Eve Mattress

Design

Obiettivo di Tasc è trovare i migliori prodotti di ogni categoria. “Eve” è un fenomeno in atto nel Regno Unito, ed è un materasso, non certo uno tra gli oggetti più desiderati, ma certamente uno degli oggetti più utili della nostra vita. Eve è il materasso perfetto al prezzo giusto (perché venduto esclusivamente online). Realizzato da 37 specialisti dopo 70.000 prototipi e 12 anni di esperienza, Eve ha una serie di caratteristiche lo rendono il materasso più comodo in assoluto, morbido al punto giusto, e in grado di garantire il sonno perfetto.

Podo: attacca e scatta

Tecnologia

Podo Labs se n’è uscita con una piacevole sorpresa. Amanti della fotografia ora c’è un altro gadget da aggiungere alla vostra collezione. Abbandonate i selfie sticks e usate Podo. Grande quanto una pallina da squash, Podo è una fotocamera compatta che si può attaccare su quasi qualsiasi superficie. Non preoccupatevi più per l’inquadratura o di avere bracci telescopici ridicolmente lunghi. Con 8 megapixel e la possibilità di girare video in 720p a 30 fps, l’unica vostra preoccupazione sarà scegliere la posa e lo sfondo perfetti da pubblicare su Instagram o da inviare agli amici su tutti i vostri social media. Attacca, scatta, stacca e condividi. Più semplice di così!

giphy-3

Panda il sito dei siti che ti terrà sempre aggiornato

Tecnologia

Panda è un’istituzione per tutte le persone che amano avere notizie imperdibili, sempre a portata di clic. Il concetto è molto semplice, un’unica schermata da cui ricevere feed catalogati… la cosa bella è che ora Panda è arrivato alla versione 5 e questa versione (ancora in Beta ma attivabile cliccando nel bottone sotto) è molto più interattiva! Ora possiamo, oltre che decidere da quali fonti ricevere le notizie, anche che template utilizzare e quindi come visualizzarle.

Panda5 è appena in Beta e già rappresenta un must have per chi ama rimanere aggiornato… figuriamoci quando sarà perfezionata!