Ecco che anche i caschi delle moto vengono coinvolti dalla rivoluzione tecnologica della realtà aumentata.

Vi presentiamo a questo proposito The Guardian, un prototipo di casco smart sviluppato dalla Fusar Technologies.

Questo particolare casco monta due telecamere posteriori che riprendono tutto ciò che è alle nostre spalle e lo proiettano in tempo reale, in modo non invasivo, davanti ai nostri occhi. Oltre a questo, The Guardian, proietta anche tutte quante quelle informazioni utili alla guida come: velocità e direzioni da prendere. Questo casco infatti, essendo connesso ad internet, funziona anche da navigatore e viene gestito tramite comandi vocali. Infine, come ciliegina sulla torta, può anche scattare fotografie. E’ solo un prototipo, ma probabilmente la sua produzione verrà finanziata tramite una campagna di crowdfunding quest’ estate.

Eccovi la dimostrazione del suo funzionamento: