Oggi scattiamo un numero considerevole di foto, decine e decine ogni mese. Come possiamo salvarle nel modo più sicuro possibile?

Ho fatto 3 test con 649 foto di iPhone, circa 1,10 GB .

  • Possiamo, senza ricorrere ad internet, utilizzare un NAS (Network Attached Storage). Un NAS è uno strumento hardware con al suo interno di solito contiene 2 o più Hard Disk collegati alla rete, che ci permette di salvare migliaia di foto. I costi possono variare sia a seconda delle funzioni (da BitTorrent all’accesso via web ai nostri dati), sia a seconda di quanti Hard Disk può contenere. Questa è sicuramente la soluzione più sicura in termini di privacy, non di certo in termini di costi e tempo. Configurare un NAS richiede una conoscienza tecnica avanzata e la manutenzione non è da meno. Consigliato solo di fronte ad un numero considerevole di foto, una postazione adatta e una infrastruttura di rete, cablata e sicuramente non Wi-Fi, che permetta di sopportare trasferimenti importanti.
  • Mega , discendente del famoso Megaupload, fornisce una app per iOS con la funzione “Photosync”: possiamo salvare nei nostri 50gb gratuiti tutte le foto in modo automatico, ogni volta che apriamo la app. Nell’upload non ho avuto alcun problema, nel download ho dovuto contattare il supporto poiché non riuscivo mai a terminarlo: dopo avermi comunicato che la piattaforma è ottimizzata per Firefox ho scaricato subito tutto il file zip contenente tutte le foto.
  • Flickr, come Mega, ha una app iOS che permette l’auto sincronizzazione. A differenza però è che Flickr fornisce 1 TB gratuitamente. Personalmente ho avuto diversi problemi nell’uso della App con un iPhone 4s, constatando diversi crash, a differenza dell’interfaccia web che negli upload ha funzionato regolarmente.
  • Google+: con uno spazio di X Gb permette l’auto sincronizzazione dai nostri device le foto sul social network, in una cartella chiusa al pubblico. Su Tasc ne avevamo già parlato in passato qua. È praticamente invisibile e ti avverte ogni volta che una foto viene pubblicata. Per vedere i piani di archiviazione e il tuo spazio disponibile clicca qua.
  • Shoebox: una promettente applicazione, disponibile per Windows – OS X – iOS, che assicura uno spazio illimitato già dall’offerta base. L’unica limitazione è la grandezza delle immagini: viene tollerata al massimo una larghezza di 1024px per il lato più lungo. Il funzionamento è semplice: all’apertura scegliamo quale sia la cartella sincronizzata con il web e partiamo con l’upload. Al termine, sempre nella app, possiamo esplorare le nostre foto.
Schermata 2014-07-08 alle 10.21.22 1

Ora che inizia l’Estate bisogna trovare un modo sia di liberare spazio sui nostri telefoni, sia di salvare le foto delle nostre vacanze nel modo più sicuro possibile!

Foto di copertina di Marco Galasso.